Ciao, Diego!

maradona

Oggi si è spento Diego Armando Maradona, colui che negli anni 80 è stato la voce di Napoli e dei napoletani, quando portò la squadra del Napoli a vincere due scudetti….

stadio

allo Stadio San Paolo stasera hanno acceso tutte le luci in suo onore insieme al tributo d’affetto riservatogli dai tifosi che non l’hanno mai dimenticato.

hola, Diego!

un gesto di umanità

Rosa,  la salumiera di Nerano  che ieri ha riaperto la salumeria per rifocillare i 16 migranti iracheni e afghani arrivati, non si sa come, in Costiera Sorrentina con una barca a vela.

 

Un gesto che non è passato inosservato perchè giornali e Tv hanno parlato di lei, dando risalto a questo gesto di grande umanità che ai giorni nostri è diventata merce rara.

Brava Rosa!

 

1° giorno di lockdown

primo giorno di lockdown in Campania, ecco come appariva Piazza del Plebiscito nella mia Napoli.

Finalmente la gente si è diradata dalle strade ma  si è dovuto ricorrere a maniere forti per farglielo entrare in testa….

ieri si sono affollati ancora una volta per le strade e nei ristoranti quasi come stessero festeggiando il Capodanno….non hanno capito che la salute e la vita valgono molto di più!!

San Martino

La giornata di oggi mi fa venire in mente questa famosa poesia….

san-martino2

La nebbia a gl’irti colli
piovigginando sale
e sotto il maestrale
urla e biancheggia il mar;
ma per le vie del borgo
dal ribollir de’ tini
va l’aspro odor de i vini
l’anime a rallegrar.
Gira su’ ceppi accesi
lo spiedo scoppiettando:
sta il cacciator fischiando
su l’uscio a rimirar
tra le rossastre nubi
stormi d’uccelli neri,
com’esuli pensieri,
nel vespero migrar.

Giosuè Carducci