la panchina

Solo su una panchina leggeva dentro di sé,
l’anima come un giornale
vecchio da accartocciare,
un passato ingiallito ai piedi suoi si posò
solo su una panchina si addormentò
ma un angelo per caso passava lì e si mise accanto.

I suoi capelli bianchi accarezzò e il vecchio per incanto
ridiventò bambino e sorrideva perché
stringeva tra le mani
speranze del domani….

P. di Capri

homeless-man-552571_960_720

Autore: novecentomilaepiu

amo la Poesia, la Musica e la Fotografia. Mi batto contro le prevaricazioni e le ingiustizie sociali, faccio di tutto per dar voce a chi non ha voce.

5 pensieri riguardo “la panchina”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...