Ciao, Diego!

maradona

Oggi si è spento Diego Armando Maradona, colui che negli anni 80 è stato la voce di Napoli e dei napoletani, quando portò la squadra del Napoli a vincere due scudetti….

stadio

allo Stadio San Paolo stasera hanno acceso tutte le luci in suo onore insieme al tributo d’affetto riservatogli dai tifosi che non l’hanno mai dimenticato.

hola, Diego!

Autore: novecentomilaepiu

amo la Poesia, la Musica e la Fotografia. Mi batto contro le prevaricazioni e le ingiustizie sociali, faccio di tutto per dar voce a chi non ha voce.

11 pensieri riguardo “Ciao, Diego!”

    1. poi chi non ha colto lo spirito del post, come la Pausini (avrebbe fatto meglio a tacere) o Cabrini che con la sua affermazione dice chiaro e tondo che Diego non sarebbe morto se avesse fatto parte della sua Rubentus……i Rubentini credono di essere i primi anche in questo!

      "Mi piace"

  1. Guarda, ti dirò: io sono una tifosa sfegatata della Juventus rispetto il tuo pensiero ma posso concordare su te solo su quello che dici che certa gente avrebbe fatto meglio a tacere e rispettare questo momento di dolore che i tifosi (soprattutto del Napoli e dell’Argentina) stanno vivendo con la perdita di questo grande campione del calcio. Ti assicuro che noi juventini non siamo tutti così, perlomeno io mi dissocio da quanto detto da Cabrini: avrebbe sicuramente fatto meglio a tacere perché, da quello che riporti, le sue sono parole senza senso. Avrebbe fatto meglio a dire: “Ci ha lasciato un grande campione e sono vicino alla famiglia e a tutti i tifosi napoletani per la scomparsa di un grande simbolo del calcio”.
    P.S: invece la Pausini che cos’ha detto?

    "Mi piace"

    1. «La morte di un uomo poco apprezzabile fa più notizia della violenza sulle donne» questo è quanto dichiarato dalla Pausini ossia la morte di Maradona ha fatto più notizia sui media rispetto alla Giornata della violenza sulle donne…poco apprezzabile essendo uno che ha avuto problemi di droga. La Pausini non ha capito che i media stavano parlando del campione e non della sua vita privata…

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...