un piccolo saluto

quante volte sono passato davanti alla tua porta e non sono mai entrato, arrivavo sempre tardi in servizio, passavo velocemente al bar e poi iniziavo la giornata.  Ieri mi sono  ritrovato a passare davanti a quella porta e sono entrato per un piccolo saluto…….ho potuto leggere  i messaggi lasciati dai familiari di chi in quel luogo soffre e ho potuto cogliere  la tua infinita misericordia  nell’ascoltare tutti, anche quelli che non parlano.